sconti ugg al contest turistico trionfa il logo che parla

ugg pantofole al contest turistico trionfa il logo che parla

Il vincitore generale è Daniel Zotti grazie a una proposta coordinata (una delle poche a dire il vero).

Sono stati poi segnalati altri tre nominativi per ogni categoria: Giuseppe Ranieri (sezione slogan), Alessandra Aita (loghi) e Paolo Tramontana (video). Ranieri viene premiato per lo slogan ermetico “Trieste l’inatteso tra cielo e mare”, Aita per il logo Trieste su un’onda con l’ultima vocale trasformata in un’ancora (Andora Trieste) e Tramontana con un video clip che pare lo spot di un salone di bellezza e che fa vedere anche Udine.

Ma non saranno tutti uguali. A fine giugno l’assessore Bucci, aveva dichiarato che ci saranno 4 tablet, uno per il vincitore assoluto (di alto valore tecnologico) e gli altri tre (di valore proporzionato). La premiazione avverrà domani alle 10, nella prestigiosa sala del Consiglio comunale di Piazza Unità d’Italia.

Si chiede gentilmente la conferma della partecipazione agli interessati, fa sapere Bucci sull’invito diramato su Facebook che fino a pochi giorni fa aveva raccolto una decina di adesioni.

Intanto c’è già il logo (InTRIESTEing) e lo slogan (We are InTRIESTEIng) pronti per l’uso.

Ricordo ancora assicurava l’assessore Maurizio Bucci il 28 giugno che sia il logo sia lo slogan verranno da subito utilizzati per la comunicazione turistica e faranno anche bella mostra di sè a settembre al Sea Trade Europe Cruise Convention di Amburgo, fiera crocieristica internazionale, dove la città di Trieste,
sconti ugg al contest turistico trionfa il logo che parla
dopo un’assenza di 5 anni, ritorna finalmente a riproporsi al mondo del Cruises.

Poco importa se nel frattempo Costa Crociere è quasi sparita, l’importante è esibire slogan e logo.

In rete intanto sono già piovuti i “witz” sul nuovo logo a partire dal gruppo “Proposte rifiutate da Invento Trieste” che ha tentato invano di “sabotare” il contest ufficiale di Bucci.

Per una città dell’Alto Adige xe un bel logo, attacca l’ex assessore Paolo Rovis. Finalmente un logo “in triestin”, basta co’sti loghi foresti, aggiunge Riccardo Cepach. Quel xe el castel de Miramonti, commenta Paolo Tanze. E c’è già chi, alla Bartezzaghi, sforna l’anagramma di “InTRIESTEing”,
sconti ugg al contest turistico trionfa il logo che parla
ovvero “Intingeresti”.