zalando ugg boots Al Bolshoi salta il balletto

ugg knightsbridge boots Al Bolshoi salta il balletto

Danzatori in lacrime, stelle del Bolshoi sedute in un angolo, tristezza nei camerini. Come annunciato e temuto dagli artisti e dai circoli intellettuali moscoviti saltata ieri sera la prima mondiale del balletto evento dedicato alla stella della danza Rudolf Nureyev. La richiesta dell dello spettacolo sarebbe arrivata, secondo una fonte citata dall Tass, direttamente dal ministro russo della Cultura Vladimir Medinski, preoccupato che lo spettacolo potesse violare la controversa legge che vieta la “propaganda dell tra i minori perch molti ballerini avrebbero danzato completamente nudi e sul palco sarebbe stata mostrata una gigantografia di Nureyev nudo.

Il Bolshoi cancella balletto dedicato a Nureyev: “Viola legge anti gay”. Ballerini in lacrime

Il giorno prima il direttore del Bolshoi, Vladimir Urin, aveva provato a tirar fuori un versione dei fatti. Aveva fatto sapere che la prima del balletto era stata rimandata al 4 5 maggio del prossimo anno perch lo spettacolo non era pronto. “Per noi la qualit la cosa principale”, aveva dichiarato Urin. Una motivazione che non ha convinto i pi viste le meticolose, inflessibili sedute di preparazione cui sono sottoposti i ballerini coinvolti in un spettacolo nel pi famoso teatro del mondo. Quello che colpisce di tutta la vicenda che persino i media schierati dalla parte del governo ne parlano dell in maniera critica. “Grande scandalo al teatro Bolshoi: il balletto viene annullato”, titola “Russia beyond the headlines” in genere voce del Cremlino tradotta in inglese. “La decisione politicamente motivata stata presa solo 3 giorni dalla prima mondiale”, si precisa nel sottotitolo.

Le cause, per non hanno un motivo ufficiale: troppo intriso di omosessualit o forse non preparato come si doveva, o forse ancora, tra le cause della cancellazione, anche problemi con l per corruzione che coinvolge i vertici della prestigiosa istituzione moscovita. Fatto sta che uno dei balletti pi attesi di quest sulla vita del ballerino sovietico pi famoso al mondo stato all momento cancellato, anche se il Bolshoi aveva puntato moltissimo sull senza risparmiare spese per la preparazione di “Nureyev”, invitando il famoso regista Kirill Sereberennikov a tirare le fila e un coreografo come Yuri Possokhov per assicurarsi che fosse impeccabile. Con manifesti e locandine gi affisse in citt e con la critica di ballo Anna Gordeeva che ha scritto sulla sua pagina di Facebook che le affermazioni di Urin sul non perfetto stato di preparazione dello spettacolo sarebbe totalmente infondate: “Tutti i partecipanti e testimoni della prova generale dicono che la performance pronta”.

Laconico il compositore del balletto Ilya Demutsky e il suo post sui social: “Non commento la cancellazione / spostamento di nureyev. Ci sar presto una dichiarazione ufficiale. Amo tutti coloro che vi hanno lavorato (.) Amore. Quello che sento per le 600 persone che si sono preparate per un balletto che non esister

Fin dall era chiaro che il balletto sarebbe stato provocatorio. Nureyev, una leggenda della danza, nel 1961 divenne il primo artista sovietico ad abbandonare l e a rifugiarsi in Occidente. Era stato apertamente gay e mor di Aids nel 1993, a 53 anni. Era famoso per il suo genio, ma anche per i suoi comportamenti eccentrici.

Secondo Kommersant, il teatro aveva anche acquistato i diritti per l di una foto nuda di Nureyev scattata da Richard Avedon che sarebbe stata la gigantografia di sfondo per la performance. In una delle scene avrebbe ballato anche i “travestiti”, mentre gli artisti del coro sarebbero stati tutti vestiti come donne. Se la prestazione non fosse stata annullata, evidente che da molti la sua messa in scena sarebbe stata interpretata come un cambiamento generale negli atteggiamenti nei confronti degli omosessuali in Russia.
zalando ugg boots Al Bolshoi salta il balletto