Come pulire il camoscio

La pelle di camoscio una di quelle pi pregiate per la confezione di capi di abbigliamento, accessori e anche per rivestimenti di divani. In quanto tale, scarpe, borse o giacche in camoscio sono tra le pi costose, perch il trattamento di tale pelle implica una serie di processi di lavorazione e conciatura estremamente laboriosi.

Per queste ragioni non stupisce che non si voglia mai accettare l’idea che tempo e agenti esterni possano in qualche modo

deteriorare le nostre amate scarpe o borse di camoscio. Ecco allora una piccola guida pratica per il mantenimento e la smacchiatura di questa pelle, in modo che si conservi come nuova.

Pulire il camoscio quotidianamente

Pulire i capi in camoscio di qualsiasi tinta (sia nero sia beige, insomma sia scuri sia chiari) un’azione che dovrebbe essere fatta ogni giorno, una sorta di abitudine che pu preservare pi a lungo i capi. La prima cosa utile di cui bene dotarsi una spazzola con setole di gomma. Questa particolare spazzola va passata frequentemente per ravvivare il colore del camoscio. E’ utile poi anche acquistare uno spray, tipo il Super Protector della Scarpalux, utile per impermeabilizzare il camoscio, cos da proteggerlo da acqua e simili visto che questo tipo di pelle assorbe tutto e in fretta. Infine, un trucchetto utile per ovviare all’effetto arido, probabile dopo il trattamento: versate del latte su un panno e passatelo sull’intera superficie in camoscio.

Come eliminare macchie dal camoscio

In questo particolare caso, bene procedere in modo deciso ma con accortezza. Innanzitutto assicuratevi che la macchia sia asciutta. Con un asciugamano procedete a strofinare delicatamente la pelle, in modo da ravvivarla. Individuate poi la macchia o le macchie da eliminare e con una gomma da cancellare cominciate a sfregare sopra ciascuna fino a che non sono visibilmente diminuite o scomparse. Con una spazzola con setole di gomma, poi, procedete a rimuovere delicatamente tutti i residui della gomma per cancellare. Versate poi su un panno in microfibra qualche goccia, senza esagerare, di aceto bianco e passatelo delicatamente sulle zone macchiate, procedendo a tamponare di tanto in tanto con un carta assorbente da cucina. Concludete passando poi della camoscina in caso di scarpe del colore giusto per ridonare alla pelle colore e morbidezza.

Questa procedura, a parte per la camoscina, pu essere utilizzata anche nel caso di scarpe scamosciate, come i famosi stivali Ugg.

Eliminare le macchie d’olio dal camoscio

E veniamo al tasto dolente. Se le vostre scarpe o la vostra borsa in camoscio si sono macchiate d’olio, non disperatevi. C’ una soluzione anche in questo caso.

Per prima cosa applichiamo del talco sulla macchia in modo da evitare che la macchia si estenda troppo. Tamponiamo con una salvietta e lasciamo che la polvere penetri nella pelle. Spazzoliamo poi la polvere e applichiamo sulla macchia della pasta lavamani sulla scarpa asciutta, procedendo con movimenti circolari delle dita. Quando tutto bene steso, bagnatevi le mani e passatele sulla pasta applicata cos da scioglierla. Risciacquiamo poi il tutto con cura e asciughiamo con il phone, tenendolo per abbastanza distante e limitando al minimo il grado di calore. Applicate nuovamente del talco e tamponatelo con una salvietta per un paio di minuti. Spolveriamo il talco e stendiamo bene la pelle. Con l’ausilio di una limetta per unghie, utilizzata dal lato del bordo laterale, raschiamo via lo strato che si venuto a creare. Ripetete la procedura per pi volte. Quando la macchia sar evidentemente scomparsa o diminuita visibilmente, applicate il talco su entrambe le scarpe e date una bella spazzolata.