ugg on line notizie da Lecco e provincia Tutti in coda per ritirare il bidone giallo

ugg aus notizie da Lecco e provincia Tutti in coda per ritirare il bidone giallo

Lunghe e interminabili code con un tempo medio di attesa non inferiore a un’ora e mezza. Ma com’è possibile che ci sia una sola persona a distribuire i contenitori? si lamentano infuriati i cittadini in fila è permesso l’ingresso all’Ecosportello di una sola persona alla volta e il tempo per la verifica del codice fiscale e la consegna del bidone giallo raggiunge quasi i 5 minuti. Con una coda così è facile capire che l’attesa diventa davvero snervante. In tanti, infatti, hanno preferito rinunciare ancora una volta al ritiro del proprio contenitore e si sono allontanati sbuffando.

Le lamentele dei cittadini costretti a interminabili code davanti all’Ecosportello si vanno ad aggiungere ad una lista già lunga di problemi sorti con l’avvio della sperimentazione. I primi a lamentarsi per l’introduzione sono stati i commercianti, preoccupati per la diminuzione dei giri di raccolta che potrebbe creare parecchi disagi. Anche il bidone giallo è finito da subito sotto accusa, al punto che i rappresentanti di Confcommercio si sono attivati per valutare insieme all’amministrazione comunale la possibilità di utilizzare dei sacchi gialli al posto dell’ingombrante contenitore. Altra criticità evidenziata con l’avvio della sperimentazione è quella legata alle spropositate dimensioni dei contenitori per condomini con più di 12 appartamenti. Questi maxi bidoni, che hanno una capacità da 360 litri e devono essere richiesti dagli amministratori condominiali direttamente a Silea, sono in molti casi difficili da gestire, occupano troppo spazio e stanno complicando non poco le operazioni necessarie per una corretta raccolta differenziata, sulla quale molti lecchesi continuano a non avere le idee chiare.

A questo proposito vale la pena ripetere ancora una volta i cambiamenti che la nuova frazione di differenziata comporterà. Nel bidone giallo vanno introdotti: carta, cartone, cartoncino anche di piccole dimensioni, giornali, riviste, fogli, buste, scatole e confezioni in cartone (scarpe, pasta.), vaschette in cartone per le uova, sacchetti in carta, fascette esterne in cartone (quelle che tengono insieme le confezioni di yogurt, scatolame.), quaderni, dépliant, volantini pubblicitari. Non vanno introdotti: carta sporca (fazzoletti e tovaglioli usati, carta contaminata da residui alimentari), cartoni per bevande in tetrapack (latte, vino, succhi.). Imballaggi in plastica puliti, tetrapak, acciaio e alluminio continueranno ad andare nel sacco viola e resta sempre possibile portare carta e cartone al Centro raccolta rifiuti di via Buozzi 53 a Lecco, località Bione.
ugg on line notizie da Lecco e provincia Tutti in coda per ritirare il bidone giallo