ugg tall classic collezione autunno inverno 2015 2016

yoox ugg collezione autunno inverno 2015 2016

Vibram ha presentato a Pitti Uomo 87 la prima collezione per il prossimo autunno inverno 2015 2016 di Furoshiki “the wrapping sole”, una novità nel mondo del footwear tutta da scoprire.

Furoshiki è la prima suola avvolgente, multi size che si adegua perfettamente al piede grazie a particolari fasce ergonomiche che aderiscono alla caviglia assicurando la massima vestibilità, libertà di movimento e comfort. La facilità di calzata garantita dalla mancanza di stringhe, la chiusura a Velcro e la flessibilità della suola, rendono la calzatura estremamente versatile per essere indossata in qualsiasi situazione, da una semplice passeggiata, a lunghi spostamenti durante i viaggi.

Dopo il grande successo riscosso da Furoshiki durante l’ultima edizione di Pitti a Giugno 2014, quest’anno l’azienda dall’ottagono giallo introdurrà una nuova versione invernale di questa “suola avvolgente”, arricchita da tessuti caldi, Water repellent e stretch.

Furoshiki cambia volto, la calzatura sarà infatti disponibile in nuove colorazioni che richiamano la natura e in tre diversi modelli: scarpa a taglio basso, stivaletto a taglio medio fino al polpaccio e stivale a taglio alto sotto il ginocchio. La suola, strutturata e rinforzata per affrontare al meglio condizioni Invernali, è realizzata in mescola VibramXS Cityper garantire trazione e aderenza su asfalto cittadino e su superfici bagnate.

Il modello di punta della collezione Invernale infatti avrà una tomaia in Neoprene Water Repellent e una suola realizzata in due mescole Vibram. La prima Vibram Ice Trek garantisce trazione e aderenza su terreni freddi e ghiacciati. La seconda V Clear rende la suola fluorescente in quanto capace di assorbire la luce e rilasciarla in maniera graduale assicurando un ottimo grip su superfici cittadine.
ugg tall classic collezione autunno inverno 2015 2016

ugg tall classic i modelli più cool del momento

borse ugg i modelli più cool del momento

Dai cuissardes dall’animo grintoso alla versione in total red, molto stilosa: ecco tutte le versioni da non lasciarsi scappare per l’autunno inverno 2017!

Colori sgargianti ed effetto metal. Queste le parole d’ordine in tema di stivali che per l’autunno inverno 2017 diventano i veri protagonisti del look. Rosso, argento e bordeaux si confermano in testa alle tinte da scegliere per aggiungere all’outfit un tocco extravagant. Ancor meglio se in versione lucente, verniciata e, perché no, effetto mirror.

Non passano inosservati neanche i modelli impreziositi di decorazioni floreali multicolor e all over, romantiche e vistose, e preziosi jacquard e broccati. Una tendenza sicuramente ‘egocentrica’, ma non al punto da mettere all’angolo altre e più sobrie sfumature della palette.

Grande ritorno, infatti, delle nuance neutre: in coda all’intramontabile nero,
ugg tall classic i modelli più cool del momento
passe partout indiscusso, si posizionano il nocciola, il cipria e il beige chiarissimo che portano una ventata di freschezza e leggerezza nei mesi freddi.

Quanto ai modelli, irresistibili i cuissardes dall’animo grintoso, con stiletto, tacco block o flat, e poi le versioni over alte al ginocchio o, al contrario, aderentissime alla gamba, effetto calzino. Molto interessante per il daywear, la versione sporty a punta tonda, tempestata di fibbie o di dettagli chain che aggiungono un tocco rock al design pulito.
ugg tall classic i modelli più cool del momento

ugg tall classic Gli Ugg diventano stivali sopra al ginocchio

jimmy choo ugg boots Gli Ugg diventano stivali sopra al ginocchio

C chi li ama e chi li odia, ma una cosa certa: non esiste inverno senza Ugg. E adesso si presentano in uno stile completamente nuovo. Gli stivali da donna imbottiti di pelo sono un classico per affrontare le temperature pi pesanti: la lavorazione del montone rovesciato esalta le qualit della pelle di calore e impermeabilit che hanno garantito il successo del brand, nonostante il design non propriamente sensuale o accattivante.

Apparvero per la prima volta in passerella durante la sfilata di Y/Project all degli anni 2000, facendo innamorare celebrit come Paris Hilton e Kate Moss, e conquistando le freddolose di tutto il mondo. Sempre lo stesso brand ha scelto Ugg per la nuova collezione, presentata durante la Fashion Week di Parigi, ma in una nuova veste, anzi,
ugg tall classic Gli Ugg diventano stivali sopra al ginocchio
altezza. La suola dritta si trasforma in un tacco, l a caviglia sale fin sopra al ginocchio. I colori sono sempre gli stessi: le calzature sono state presentate in marrone cammello e nero, sempre in pelle di montone. Alcuni sono stati indossati dalle modelle con un risvolto alto, che metteva in mostra l rivestimento interno di pelliccia.

Glenn Martens, direttore creativo della casa di moda parigina Y/Project, ha dichiarato alla stampa di aver voluto celebrare la storia unica nel suo genere del popolare stivale il classico stivale con il nostro tipico twist, come i tre strati e l della gamba aggiungendo che il piede in uno stivaletto Ugg come mettere il piede in una calda ciotola di burro. Perch allora non immergerci la gamba per intero? Martens ha spiegato alla stampa dopo la sfilata che la scelta di collaborare con Ugg non stata affatto casuale: classico stivaletto UGG una delle scarpe pi riconoscibili della storia

. Il suo design provocatorio e senza tempo lo ha reso un simbolo a livello mondiale. Y/Project gira intorno alle sfide: fin dall abbiamo invertito i codici, abbiamo sfidato l e stimolato l mettendo l sull e cos abbiamo fatto anche questa volta”. Il prezzo pare si aggirer tra i 215 e i 1000 pound,
ugg tall classic Gli Ugg diventano stivali sopra al ginocchio
e sar disponibile nei negozi da questo autunno. Giusto in tempo per il nuovo inverno.

ugg tall classic agnelli macellati con rito religioso senza essere storditi

prezzi stivali ugg agnelli macellati con rito religioso senza essere storditi

L animalista internazionale Animal Equality ha diffuso un video girato in un macello di ovini e caprini in provincia di Viterbo. Il macello una delle 200 strutture italiane in cui, grazie a una deroga concessa da un regolamento Ue, permesso per motivi religiosi di macellare gli animali senza previo stordimento. Le immagini sono ottenute tramite l di telecamere nascoste.

Nel video si vedono operatori che sgozzano in modo sistematico animali coscienti; operatori che gonfiano con un compressore animali ancora vivi; animali lasciati ad agonizzare per minuti; operatori che prendono a calci gli animali senza motivo; operatori che strattonano gli animali per una sola zampa o per la coda, con il rischio di spezzargliela; operatori che lanciano bruscamente in aria agnelli e capretti,
ugg tall classic agnelli macellati con rito religioso senza essere storditi
ammassandoli l sull operatori che trascinano le capre afferrandole violentemente per le corna.

Animal Equality Italia lancia una petizione rivolta al Parlamento italiano e ai Ministri delle Politiche agricole, Maurizio Martina, e della Salute, Beatrice Lorenzin, perch siano introdotte pene per il maltrattamento degli animali durante le fasi di stordimento e abbattimento e perch venga rinforzato il sistema di controlli. Viene richiesta anche l obbligatoria di telecamere a circuito chiuso in tutte le strutture di macellazione.

La petizione domanda inoltre che venga abolita, in via graduale ma definitiva, qualunque forma di deroga allo stordimento, seguendo l di Stati come Svezia, Danimarca,
ugg tall classic agnelli macellati con rito religioso senza essere storditi
Polonia e Belgio.